Link Biblioteche a cura di Mara Giordano

A la recherche des manuscrits de Chartres. Etude et renaissance virtuelle d’un fonds de manuscrits sinistré

Progetto di ricostruzione virtuale della Biblioteca Comunale di Chartres, distrutta dopo un bombardamento bellico (1944), attraverso il recupero, il restauro e la creazione di facsimili digitali dei suoi manoscritti. Il numero di immagini disponibili varia in base all’attuale consistenza del manoscritto e all’attività di digitalizzazione.

Austria-Forum – das Wissensnetz aus Österreich

Portale austriaco dedicato a varie tematiche. Per i manoscritti è necessario selezionare Bilder, successivamente IMAGNO Historische Bilder e poi Handschrift (in H).

Bavarikon

Portale dell’arte, della cultura e degli studi regionali dello Stato Libero della Baviera. L’inserimento di parole chiave come Illuminierte o Handschrift permette di trovare i risultati attinenti, da affinare ulteriormente selezionando i filtri disponibili.

Belgica. Bibliothèque numérique de la Bibliothèque royale de Belgique

Biblioteca digitale della Biblioteca Reale del Belgio. Selezionando Manuscripts in Collections si possono consultare i manoscritti online. Cliccando su uno dei manoscritti appariranno le immagini digitali (i dettagli catalografici sono visionabili in Catalog).

Bibale – Historic Collections, Provenance, and Medieval Text Transmission

Database progettato dall’IRHT che descrive le informazioni sui manoscritti (e il percorso che ognuno di essi ha compiuto) attraverso ex libris, stemmi araldici e marca dei proprietari, oltre a fare riferimento a cataloghi, inventari, ecc.

Biblioteca Digital Ispánica

Biblioteca digitale della Biblioteca Nazionale di Spagna che raccoglie manoscritti, disegni, incisioni, opuscoli, manifesti, fotografie, mappe, ecc. Si possono individuare i manoscritti miniati online inserendo manuscrito iluminado nella ricerca semplice o cercando tra le collezioni digitali.

Biblioteca Digitale della Biblioteca Augusta di Perugia

Progetto per la creazione di una biblioteca digitale dei fondi della Biblioteca Augusta di Perugia. Nella sezione Manoscritti, dopo una breve introduzione sul fondo scelto, cliccare su indice documenti e poi selezionare il manoscritto.

Biblioteca Digitale Teresiana

Sito della Biblioteca Teresiana di Mantova da cui si può accedere alla biblioteca digitale. Sostenuta da diversi enti lombardi, permette la consultazione online di informazioni basilari sui manoscritti e della relativa risorsa digitale.

Biblioteca Nonantolana Virtuale

Progetto incompleto di ricostruzione virtuale della Biblioteca dell’Abbazia di Nonantola attraverso il recupero dei manoscritti dispersi in Italia e all’estero.

Biblioteca Virtual del Patrimonio Bibliográfico (BVPB)

Biblioteca virtuale delle collezioni di manoscritti e libri a stampa del patrimonio storico spagnolo. Le informazioni sui manoscritti sono accessibili in Contents e in Search. Scheda sintetica e immagini scaricabili in diversi formati caratterizzano la biblioteca digitale.

Bibliotheca Corvina Virtualis

Progetto di ricostruzione virtuale della biblioteca del re ungherese Mattia Corvino (1458-1490). Scheda tecnica, immagini digitali, descrizione della legatura, bibliografia e galleria delle foto decorative caratterizzano le corvine in Virtual Corvinas.

Bibliotheca Laureshamensis – Digital: Biblioteca Virtuale del Monastero di Lorsch

Biblioteca virtuale del Monastero di Lorsch. Il progetto della Biblioteca Universitaria di Heidelberg e del Monastero di Lorsch ha coinvolto numerose biblioteche in tutto il mondo per recuperare i manoscritti dispersi dopo la chiusura della biblioteca. Particolare interesse è rivolto anche allo studio della miniatura di Lorsch con sezioni specifiche (Miniatura e Decoration).

Bibliotheca Palatina – digital: A Virtual Reconstruction of the Former Crown Jewel of Germany’s Libraries

In fase di sviluppo grazie all’attività della Biblioteca Universitaria di Heidelberg, il progetto è volto alla ricostruzione virtuale della Biblioteca Palatina di Heidelberg che subì numerose dispersioni a causa di avvicendamenti storici poco favorevoli. Buchmalerei o Book Painting è la sezione dedicata alla miniatura.

Bibliotheca Philadelphiensis

Sviluppato in seguito della mostra Leaves of Gold: Manuscript Illumination from Philadelphia Collections (2001), l’obiettivo del progetto di digitalizzazione era la creazione di una biblioteca digitale dei manoscritti medievali conservati in Pennsylvania. In Search/Browse/Download si può accedere alle collezioni di manoscritti cliccando sul primo link Search/Browse the Collections via the BiblioPhilly Interface: http://bibliophilly.library.upenn.edu.

Bibliothèque virtuelle des manuscrits médiévaux-BVMM

Raccolta di riproduzioni digitali (integrali o parziali) di manoscritti e incunaboli databili dal Medioevo al XVI secolo conservati nelle biblioteche francesi, ad eccezione della Biblioteca Nazionale di Francia. Alcune riproduzioni riguardano manoscritti conservati a Berlino e in collezioni private.

Biblissima-Bibliotheca bibliothecarum novissima

Portale che garantisce l’accesso ad un gran numero di documenti, manoscritti, incunaboli e libri dall’Antichità classica al XVIII secolo presenti in rete. Oltre a diverse sezioni disponibili, in Map of Places of Origin and Publication, Map of Holding Institutions e Map of Places Depicted in Illuminations, è possibile visualizzare il numero di manoscritti, edizioni e raffigurazioni di ogni luogo/istituzione.

BnF Archive et manuscrits

Catalogo online della Bibliothèque nationale de France. Si può applicare un filtro per visionare i risultati dei documenti digitalizzati.

British Library Catalogue of illuminated manuscripts

Catalogo digitale dei manoscritti miniati medievali e rinascimentali conservati nella British Library. Interessanti sono le diverse Virtual exhibitions che arricchiscono il catalogo online e la sezione dedicata al glossario.

British Library Digitised Manuscripts

Collegato al Catalogue of Illuminated Manuscripts della stessa biblioteca, il progetto di digitalizzazione ha incluso molte altre collezioni di manoscritti della British Library in collaborazione con altre istituzioni, ora disponibili online nel sito della BL.

Broken books

Database online per la ricostruzione virtuale di manoscritti smembrati che utilizza la tecnologia Shared Canvas e IIIF. Attualmente tenta di ricostruire i codici miniati della famiglia estense.

Cambridge Digital Library

Biblioteca digitale della Cambridge University Library che ha voluto rendere disponibile in rete il suo patrimonio a favore di un pubblico più ampio. Digitando illuminated manuscript si otterranno i risultati richiesti.

Cantus-A database for Latin Ecclesiastical Chant

Database di canti latini estrapolati da manoscritti e incunaboli. Nell’archivio sono presenti breviari e antifonari dell’Europa medievale (ai quali si stanno aggiungendo sequenze tratte da altri manoscritti usati per la messa). Il pentagramma online nella sezione Chants permette di individuare la melodia più simile a quella digitata.

Carolingian Culture at Reichenau & St. Gall. Manuscripts and Architecture from the Early Middle Ages

Progetto di ricostruzione virtuale per la creazione di banche dati consultabili delle biblioteche di San Gallo e Reichenau (attraverso il recupero delle collezioni manoscritte) e del Piano di San Gallo (Codex Sangallensis 1092). Il sito è diviso in due sezioni.

Catalogo Aperto dei Manoscritti Malatestiani

Il catalogo aperto rende disponibile online i manoscritti e la conoscenza scientifica relativa al patrimonio della Biblioteca Malatestiana di Cesena. Una specifica sezione è dedicata alle miniature.

Censimento dei manoscritti medievali della Lombardia

Censimento dei manoscritti medievali anteriori al 1500 promosso dalla Regione Lombardia e dall’Università degli Studi di Milano. Schede catalografiche (ex novo o recuperate dai cataloghi già esistenti) e immagini digitali sono disponibili per la consultazione in rete. Il sistema reindirizza anche alle schede già presenti in Manus OnLine.

Certissima signa. Manoscritti astronomici illustrati

Certissima signa è il portale dei manoscritti astronomici illustrati della Scuola Normale Superiore di Pisa, nel quale sono raccolte tutte le informazioni sui manoscritti astronomici illustrati di età medievale attraverso l’analisi dei testi. I manoscritti digitalizzati sono accessibili in siti esterni grazie a dei link presenti nelle schede.

Codex Sinaiticus. Experience the oldest Bible

Progetto di ricostruzione virtuale del manoscritto biblico greco del IV secolo con la più antica copia completa del Nuovo Testamento. Il progetto ha coinvolto la British Library, la Leipzig University Library, il Saint Catherine’s Monastery e la National Library of Russia.

Codex-Inventario dei manoscritti medievali della Toscana

Database dedicato ai manoscritti medievali della Toscana, nato da un progetto di catalogazione informatizzata che ha portato alla pubblicazione di numerosi volumi “Manoscritti Medievali della Toscana” (divisi per province). Il sito presenta una grafica molto semplice. Le foto disponibili sono indicate nelle schede dei manoscritti.

Codices Electronici Ecclesiae Coloniensis (CEEC)

Progetto della Biblioteca dell’Episcopio e della Cattedrale di Colonia con l’obiettivo di creare una propria biblioteca virtuale. I codici possono essere selezionati per segnatura, tipologia, autore, titolo, anno, ecc. (in inglese) o nell’elenco delle biblioteche (in tedesco). Si consiglia di cambiare lingua in Optionen.

Colori on line

Impostato sullo spoglio di Maria Luisa Scuricini Greco, Colori on line mira alla diffusione della conoscenza del patrimonio manoscritto della Biblioteca Riccardiana attraverso la consultazione online delle miniature.

CORSAIR Online Collection Catalog

Il database Corsair della Morgan Library and Museum permette l’accesso ai record di un gran numero di manoscritti medievali e rinascimentali (ma anche a libri rari, spartiti musicali, ecc.) e ai repository di immagini della collezione dei manoscritti della Morgan e di descrizioni dettagliate create in collaborazione con l’Index of Christian Art.

Dante online

Sostenuto dalla Società Dantesca Italiana, il progetto mira a riunire virtualmente tutti i manoscritti dell’opera dantesca conservati nel mondo e garantisce un accesso rapido alla bibliografia di riferimento. Nella sezione I Manoscritti si può accedere a due diversi indici, Tutti i Manoscritti della Commedia e Manoscritti della Commedia visionabili.

Database of Alchemical Manuscripts

Dedicato all’alchimia, è un database di Adam McLean che ha individuato il 75% dei manoscritti “alchemici” esistenti. I manoscritti, di cui vengono indicate le informazioni generali, sono ordinati in successione numerica all’interno dell’indice per biblioteche. Nel database ci sono alcune immagini dei codici, anche se alcune sono raccolte in altre sezioni del sito The Alchemy Web Site.

Det Kongelige Bibliotek – Manuscripts databases and catalogues

Sito della Biblioteca Reale Danese dedicato alle sue collezioni manoscritte che vantano non solo manoscritti occidentali, ma anche manoscritti musicali, manoscritti asiatici e nordafricani e manoscritti in ebraico. Interessanti sono le sezioni Oriental Collection e Judaica Collection.

DIAMM (Digital Image Archive of Medieval Music)

Promosso dall’University of Oxford, il progetto DIAMM (Digital Image Archive of Medieval Music) nacque come database di immagini per prevenire il degrado naturale dei manoscritti, poi divenuto una risorsa online di natura musicologica. Oggigiorno raccoglie manoscritti musicali polifonici fino al Seicento circa.

Digital Bodleian

L’obiettivo del progetto è rendere disponibili in rete le principali collezioni delle Bodleian Libraries dell’Università di Oxford.

Digital East Asia Collections of the Bavarian State Library

Collezioni digitali asiatiche di manoscritti e stampe cinesi, giapponesi e coreane dal VII al XIX secolo della Bavarian State Library, acquisite a partire dalla prima metà del XVII secolo. Si possono recuperare anche in altri cataloghi e portali.

http://elibrary.rsl.ru

Digital Library (Электронная библиотека)

Biblioteca digitale della Russian State Library che permette l’accesso ad un patrimonio librario molto ricco. La sua collezione di manoscritti è disponibile nella sezione рукописи. La biblioteca vanta codici dei popoli slavi e del mondo intero dal X al XVIII secolo, che sono stati digitalizzati per incentivare gli studi slavofili. E’ disponibile anche la versione in inglese.

Digital Library of Medieval Manuscripts (DLMM)

Biblioteca digitale dedicata ai manoscritti medievali (sito della Johns Hopkins – Sheridan Libraries) che attualmente comprende Roman de la Rose Digital Library e Christine de Pizan Digital Scriptorium.

Digital Scriptorium

Digital Scriptorium, che identifica l’omonimo consorzio di istituzioni americane, è un database di cataloghi e immagini di un gran numero di manoscritti medievali e rinascimentali conservati nelle biblioteche americane. I manoscritti possono essere individuati attraverso la ricerca base e avanzata.

Digital Vatican Library (DigiVatLib)

Biblioteca digitale della Biblioteca Apostolica Vaticana. I codici oggetto della campagna digitale sono stati attentamente valutati dal punto di vista conservativo, prima e dopo la digitalizzazione. Alto livello qualitativo delle immagini digitali (che sfrutta la tecnologia IIIF) caratterizza i codici online. Collegamento all’Opac della stessa biblioteca (OVL).

DMMapp-Digitized medieval manuscripts app

Realizzata dal Sexy Codicology Team, DMMapp è un’applicazione open source che permette di individuare gli archivi digitali di manoscritti medievali occidentali a livello mondiale. Dall’indice delle nazioni si accede ai manoscritti digitalizzati oppure si possono selezionare le risorse direttamente sulla mappa interattiva.

E-codices – Biblioteca virtuale dei manoscritti conservati in Svizzera

Biblioteca virtuale dei manoscritti conservati in Svizzera. Aderente alla tecnologia IIIF, è un utile strumento di ricerca per l’accuratezza delle descrizioni e la qualità delle immagini.

Enluminures

Descrizione storica, contenutistica e decorativa caratterizzano Enluminures, sito che permette la consultazione gratuita di immagini provenienti da oltre 5.000 manoscritti medievali conservati in diverse biblioteche francesi. Una duplice chiave di ricerca per manoscritti e miniature caratterizza il database.

Europeana Manuscripts

Europeana Manuscripts fa parte del portale Europeana Collections ed ha diverse sezioni disponibili dedicate ai manoscritti. Attraverso la mostra Royal Book Collections si possono visualizzare i risultati del progetto Europeana Regia.

Europeana Regia, a digital collaborative library of royal manuscripts in Medieval and Renaissance Europe

Europeana Regia è un progetto di ricostruzione virtuale che riunisce i manoscritti di tre collezioni reali nelle sezioni Bibliotheca Carolina, Library of King Charles V e Library of the Aragon Kings of Naples.

Fondi digitalizzati della Biblioteca cantonale di Lugano

Progetto di restauro, digitalizzazione e valorizzazione del Fondo antico della Biblioteca Cantonale di Lugano. Oltre agli antifonari digitalizzati, si accede anche al volume “I libri corali della Biblioteca cantonale di Lugano, già del convento di S. Maria degli Angeli”, a cura di Giovanni Conti e Luca Saltini, Lugano 2015.

Fragmentarium Digital Library

Nato in seno all’esperienza di e-codices, Fragmentarium Digital Library è un laboratorio digitale di ricerca internazionale per i frammenti dei manoscritti medievali. Sono esaminati dodici casi studio di ricostruzione virtuale.

Free Library of Philadelphia

Frutto dell’unione di tre diversi database (FLP Digital Collections database, FLP Library catalog e Digital Scriptorium), la Free Library of Philadelphia ha reso disponibile online la sua collezione di manoscritti medievali (dall’anno 1000 al 1500). Sono disponibili sia codici interi sia frammenti e ritagli.

Gallica-The digital library of the national library of France – sezione Manoscritti

Gallica è la biblioteca digitale della Bibliothèque nationale de France (BnF) con libri, manoscritti, documenti iconografici, audio, mappe e piani presenti online. Questa specifica sezione ha disponibili delle collezioni di manoscritti riferibili ad un particolare periodo o autore.

Grafiche in Comune. La biblioteca virtuale della grafica e dell’illustrazione libraria del Comune di Milano in un “clic”

Grafica in Comune valorizza il patrimonio artistico del Comune di Milano attraverso un motore di ricerca che sfrutta la visualizzazione degli oggetti grafici online. La ricerca può essere effettuata inserendo una parola chiave o facendo riferimento alle liste disponibili.

Handrit.is

Handrit.is è la biblioteca digitale dei manoscritti islandesi e nasce dallo sforzo congiunto tra tre istituzioni partecipanti all’ENRICH Project. I manoscritti possono essere cercati attraverso una parola chiave o negli indici disponibili.

Hill Museum and Manuscript Library (HMML)

Sito dell’Hill Museum and Manuscript Library. La campagna digitale ha interessato non solo i manoscritti occidentali ma anche in manoscritti asiatici, islamici, ecc. Un planisfero interattivo segnala i luoghi che sono stati interamente digitalizzati e quelli ancora in corso di digitalizzazione.

I Libri dei Patriarchi 2.0. Percorsi nella cultura scritta del Friuli medievale

I Libri dei Patriarchi è un catalogo che ha ricostruito un corpus di manoscritti prodotti nel Friuli medievale, dall’età longobarda all’Umanesimo, conservati nei fondi librari antichi del territorio e in biblioteche europee e americane. Le varie sezioni spaziano dal progetto alla storia del patriarcato e del Friuli, dal catalogo dei codici alla loro consultazione online.

Illuminated Charters Project

Illuminated Charters Project (o Illuminierte Urkunden als Gesamtkunstwerk ) è un progetto dell’University of Graz, in collaborazione con altri partner, dedicato alla pubblicazione dei documenti medievali miniati di tutta Europa nell’archivio digitale Monasterium.net (un portale dedicato alla creazione di un archivio diplomatico virtuale europeo).

ILLUMINATED Manuscripts in the making

ILLUMINATED: Manuscripts in the making rende disponibili online i manoscritti miniati del Fitzwilliam Museum di Cambridge. Sono attualmente presenti 20 manoscritti.

Imago

Si tratta di un database dedicato ai manoscritti conservati presso la Biblioteca Nacional di Lisbona (e anche alla scultura portoghese), datati dal XIII al XV secolo.

Initiale. Catalogue de manuscrits enluminés

Initiale è il catalogo online dei manoscritti miniati medievali conservati principalmente nelle biblioteche pubbliche francesi (esclusa la Bibliothèque nationale de France). I manoscritti provengono da archivi dipartimentali, comunali o diocesani, da musei, tesori di cattedrali, seminari, biblioteche di società acquisite o in fondi stranieri. L’obiettivo di Initiale è la creazione di una base di ricerca on line per i manoscritti miniati.

Internet Culturale – manoscritti

Internet Culturale è il portale dei cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane. Basato sul software open source MagTeca, invia dati a CulturaItalia (aggregatore nazionale per Europeana). Nella sezione Manoscritti sono consultabili diverse collezioni online, accessibili attraverso la biblioteca digitale.

IPSA-Imaginum Patavinae Scientiae Archivum

IPSA è un archivio digitale contenente le schede di catalogo e le schede delle miniature di cinquantasei manoscritti miniati di argomento scientifico, botanico e astrologico, prodotti soprattutto in Italia e nel Veneto tra il XIV e il XV secolo, conservati in alcune delle più importanti biblioteche nel mondo. E’ necessario chiedere la creazione di un account per accedervi.

Irish Script on Screen (ISOS)

ISOS è un progetto di digitalizzazione che ha come obiettivo la creazione di immagini digitali dei manoscritti irlandesi per rendere accessibile in internet una parte consistente del patrimonio culturale dell’Irlanda. Cliccando su una delle collezioni del database si apre una schermata con le informazioni sul luogo di provenienza della collezione e sui manoscritti digitalizzati presenti.

Laurentian Codex. 1377. Digital reproduction of landmark manuscript

Mostra virtuale del Codice Laurenziano, manoscritto emblematico della storia russa. Il progetto di digitalizzazione fu avviato in occasione del 1150esimo anniversario (2012) dalla fondazione dello Stato russo.

Liber Floridus

Liber Floridus è un database dedicato al testo omonimo redatto all’inizio del XII secolo da Lambert di Saint-Omer. Il codice digitalizzato è consultabile nella sezione Online.

Mandragore, base des manuscrits enluminés de la BnF

Mandragore è un database dei manoscritti miniati della Bibliothèque nationale de France. I manoscritti possono essere individuati attraverso la ricerca per campi o nelle sezioni tematiche.

Manoscritti in rete

Manoscritti in rete è un sistema sperimentale della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze per la consultazione in rete di alcuni manoscritti appartenenti ai fondi storici della biblioteca. Si tratta dei fondi: Magliabechiano, Palatino, Banco Rari, Nazionale e Cappugi.

Manus OnLine (MOL)

Manus OnLine è il database nazionale (e anche il software) del censimento dei manoscritti conservati nelle biblioteche italiane pubbliche, ecclesiastiche e private. Descrizioni dettagliate e poche immagini esemplificative caratterizzano i manoscritti censiti.

Manuscript@ CSIC

Il portale Manuscript@ contiene le collezioni di manoscritti in ebraico, arabo, aljamiado, persiano e turco conservate nelle biblioteche del Consejo Superior de Investigaciones Científicas-CSIC. Le schede dei manoscritti forniscono informazioni generali sui codici selezionati. E’ possibile scaricare il pdf dei codici.

Manuscripta Mediaevalia

Il database Manuscripta Mediaevalia fu progettato e poi realizzato nella seconda metà degli anni Novanta per inserire le voci degli indici di numerosi cataloghi di manoscritti, pubblicati dal 1959 in Germania, in un database di tipo relazionale.

Manuscripta.at-Mittelalterliche Handschriften in Österreich

Il portale austriaco Manuscripta.at mira all’accessibilità alle collezioni manoscritte grazie alla loro presentazione online e l’integrazione dei dati in una struttura modificabile. Permette di visualizzare copie digitali, accedere alla bibliografia e ai cataloghi ed eseguire ricerche avanzate.

Manuscriptorium. Digital Library of Written Cultural Heritage

Manuscriptorium è una biblioteca digitale che aggrega materiale storico – manoscritti, carte, incunaboli, ecc. – proveniente da diverse istituzioni per dare la possibilità a tutti gli utenti di visualizzare e salvare in uno spazio personale le proprie ricerche e i documenti trovati.

Manuscrits Médiévaux d’Aquitaine

Manuscrits Médiévaux d’Aquitaine è una piattaforma digitale che raccoglie i manoscritti dell’Aquitania e racconta la vita e la società medievale attraverso i dettagli in essi contenuti. Sono elencati 484 manoscritti – la pubblicazione online è opera dell’IRHT-CNRS – di cui 81 digitalizzati nella loro interezza ad opera della Bibliothèque nationale de France.

Medieval and Early Modern Manuscripts Collection. Database and Digital Images

Il sito, realizzato dall’Harry Ransom Center della The University of Texas at Austin, contiene 215 manoscritti medievali e rinascimentali datati tra XI e XVII secolo, disponibili con licenza Creative Commons.

Medieval and Renaissance Manuscripts. The Morgan Library and Museum

Collezione digitale della Morgan Library and Museum, costituita prevalentemente da manoscritti miniati datati dal IX al XVI secolo e da opere testuali di grande valore. I codici sono perlopiù di natura religiosa, ma includono anche opere classiche, scientifiche e pratiche (caccia, guerra, ecc.).

Medieval Illuminated Manuscripts

Medieval Illuminated Manuscripts è il catalogo online dei manoscritti medievali miniati della Koninklijke Bibliotheek e del Museo Meermanno-Westreenianum. La ricerca delle immagini può essere effettuata per tipologia di soggetto. Il database permette di consultare solo immagini, solo testo o immagini e testo. Oltre alle informazioni sintetiche sul manoscritto espandibili cliccando sulla segnatura, per ogni immagine (visualizzabile a schermo intero in un’altra pagina) è indicato il soggetto, il foglio, le dimensioni e l’indicizzazione Iconclass.

Medieval Manuscripts

Collezioni digitali della National Library of Australia. Attualmente sono costituite da due fondi, la Clifford Collection e la Nan Kivell Calligraphy Collection.

Medium-édition avancée. Répertoire des manuscrits reproduits et recensés

Medium è un repertorio dei manoscritti trattati dall’IRHT che include i manoscritti medievali e rinascimentali conservati nelle biblioteche francesi (esclusa la Bibliothèque nationale de France), alcuni incunaboli, libri antichi e manoscritti scelti dall’istituto in altre biblioteche del mondo e della BnF.

MinD-Miniature in Video

MinD-Miniature in Video è il catalogo aperto dei manoscritti miniati e illustrati della Biblioteca Casanatense, accessibile tramite l’opac della biblioteca. E’ possibile effettuare la ricerca per miniature.

MINIARE – Manuscript Illumination: Non-Invasive Analysis, Research and Expertise

Miniare è un progetto interdisciplinare del Fitzwilliam Museum e dell’University of Cambridge che studia i manoscritti miniati con metodi scientifici avanzati, attraverso l’analisi non invasiva dei manoscritti, per capirne le tecniche e i materiali, esaminare e interpretare gruppi di manoscritti miniati e i rispettivi risultati condividendoli in pubblicazioni e mostre.

Münchener DigitalizierungZentrum Digitale Bibliothek (MDZ)

Il Centro di digitalizzazione di Monaco (Münchener DigitalizierungZentrum), istituto che si occupa della digitalizzazione del materiale culturale della Biblioteca Statale Bavarese, garantisce accesso online delle collezioni digitali in Germania. Le collezioni sono organizzate in categorie.

Museo de Artes Decorativas (MAD). Collecciones Digitales

Colecciones Digitales del Museo de Artes Decorativas (MAD) ha come obiettivo l’accesso a delle risorse digitali strutturate tematicamente. Per i manoscritti miniati sono stati realizzati diversi contenuti organizzati in brevi articoli con ritagli di immagini scelte dei codici (si tratta di libri d’ore). I manoscritti digitalizzati sono disponibili in pdf.

Nuova Biblioteca Manoscritta (NBM)

Nuova Biblioteca Manoscritta è sia un software di catalogazione sia un database online per l’accesso al catalogo dei manoscritti delle biblioteche venete. In CatalogoBiblioteca digitale – si accede alle immagini online.

Omnia

Omnia è un portale che permette l’accesso al patrimonio culturale mondiale grazie al collegamento con alcuni dei database più importanti come Europeana e attualmente anche la Digital Public Library of America. Il portale è strutturato in modo tale che i contenuti possano essere cercati per paese, provider, anno e ricerca base.

Online Exhibitions-Manuscripts

Esposizioni virtuali della National Library of Russia (Российская национальная библиотека) che ha voluto digitalizzare il suo patrimonio per renderlo liberamente fruibile online.

Opac Vatican Library (OVL)

Catalogo elettronico dei manoscritti conservati presso la Biblioteca Apostolica Vaticana. Si collega ai manoscritti digitalizzati in DigiVatLib (Digital Vatican Library).

Pages from the Past. A Legacy of Medieval Books in South Carolina Collections

Pages from the Past è il censimento dei manoscritti medievali custoditi nelle raccolte della Carolina del Sud, che ha dato origine ad un sito interattivo con le immagini digitali di tutti i manoscritti medievali dello stato. Ai manoscritti si può accedere tramite View all manuscripts o cliccando su Illuminated manuscripts.

Parker Library on the Web

Parker Library on the web è un database che raccoglie in formato digitale la maggior parte dei manoscritti conservati nella Parker Library del Corpus Christi College di Cambridge. E’ possibile accedere ai manoscritti esplorando le collezioni o gli argomenti speciali.

Penn in Hand: Selected Manuscripts

Penn in Hand è un progetto della Penn’s Rare Book & Manuscript Library che raccoglie informazioni bibliografiche e anche facsimili digitali di collezioni selezionate di codici manoscritti, testi, documenti, ecc. Per avere una panoramica diretta dei manoscritti miniati online è consigliabile scegliere Illuminated o Illustrated tra i filtri proposti.

Philelfiana. Oriente e Occidente nell’Umanesimo europeo

Philelfiana è un progetto di ricostruzione virtuale della biblioteca dell’umanista Francesco Filelfo. Il sito ospita diversi database oltre alla banca dati bibliografica: Re.Phi.Lex (Repertorium Philelfianum Lexicographicum, un archivio dell’opera filelfiana), Bi.Phi.V. (Bibliotheca Philelfica Virtualis, la ricostruzione virtuale della biblioteca filelfiana) e Re.Pro.Phi. (Repertorium Prosopographicum Philelfianum, un archivio di schede bio-bibliografiche e storiche dei dedicatari di opere e componimenti di Francesco Filelfo).

Polonsky Foundation Digitization Project. A collaboration between the Bodleian Libraries and the Biblioteca Apostolica Vaticana

Progetto di digitalizzazione dei manoscritti greci, ebraici e degli incunaboli conservati presso le Bodleian Libraries e la Biblioteca Apostolica Vaticana, sostenuto dalla Polonsky Foundation. Concluso nel 2017, il progetto ha portato all’ampliamento delle rispettive biblioteche digitali (che utilizzano la tecnologia IIIF) e alla creazione del sito Polonsky Foundation Digitization Project.

Portal de Archivos Espanoles (PARES)

PARES è il portale che permette l’accesso al patrimonio degli archivi spagnoli e alle immagini digitalizzate. Si possono inserire le parole chiave manuscrito iluminado nella ricerca semplice per conoscere quali sono i documenti miniati e dove sono conservati.

Progetto Irnerio

Il sito raccoglie i manoscritti giuridici e filosofico-teologici conservati nel Collegio di Spagna di Bologna. Di ogni manoscritto compare la scheda descrittiva con le opere contenute, la bibliografia e le immagini a bassa risoluzione (visualizzabili anche in alta definizione cliccando sull’apposita opzione) per le quali all’utente è richiesta la sottoscrizione di un contratto di responsabilità che tuteli il titolare del database.

Rinascimento Virtuale – Digitale Palimpsestforschung. Rediscovering written records of a hidden European cultural heritage

Rinascimento virtuale è un progetto di censimento, descrizione, studio e riproduzione digitale dei palinsesti greci. In ResultsOnline materials – si rimanda ai siti affini in cui visionare i risultati del progetto di acquisizione attraverso immagini multispettrali dei manoscritti.

Teca Digitale (Guarneriana)

Di proprietà del comune di San Daniele del Friuli, lo scopo della teca è la digitalizzazione dei codici più significativi conservati nella Civica Biblioteca Guarneriana, con le relative schede di censimento, per renderli fruibili attraverso i sistemi informatici.

Teca Digitale (Laurenziana)

Teca Digitale della Biblioteca Medicea Laurenziana. Il progetto iniziale mirava alla digitalizzazione integrale di 3918 manoscritti del fondo mediceo antico dei Plutei e dei cataloghi settecenteschi (Assemani, Biscioni e Bandini).

The Aberdeen Bestiary – ms 24

Sito dedicato al bestiario di Aberdeen (ms 24) mediante la digitalizzazione ad alta risoluzione del codice con trascrizione e traduzione del testo, corredata da commento e introduzione, per delineare il rapporto esistente con il ms Ashmole 1511 (Oxford Bod.). Si può accedere direttamente al manoscritto cliccando su View the Manuscript oppure visualizzare le varie parti del codice attraverso Manuscript Index.

The Auchinleck Manuscript

Il sito raccoglie l’edizione facsimilare online dell’Auchinleck ms. Advocates 19.2.1 della National Library of Scotland. In The ManuscriptContents – si possono consultare le diverse sezioni del manoscritto, da cui si accede alla trascrizione completa del codice e, attraverso l’icona a forma di pergamena, alla visualizzazione delle immagini dei singoli fogli.

The Burnet Psalter

Lo scopo primario del progetto The Burnet Psalter era la fruizione aperta del Salterio Burnet – AUL MS 25 – tramite il Web, accompagnando immagini integrali del manoscritto con commenti (su scrittura, decorazione e illustrazione), trascrizioni e traduzioni.

The International Digital Library of Hebrew Manuscripts

Bibioteca digitale dei manoscritti ebraici. Sostenuta dalla National Library of Israel e dalla Friedberg Jewish Manuscript Society, ha voluto riunire virtualmente i manoscritti della tradizione ebraica sparsi nel mondo. La scansione dei manoscritti è avvenuta direttamente dagli originali o dai microfilm.

The J. Paul Getty Museum – Manuscripts Collection

Collezione digitale dei manoscritti del Getty Museum. In Manuscripts Highlights compaiono alcune pagine con miniature (in scorrimento). Per accedere ai manoscritti, se si vuole consultare la collezione per puro interesse, l’utente può inserire in Search the Manuscripts Collection la parola “ms”, la quale aprirà l’elenco di tutti i codici disponibili online. Sono disponibili anche delle mostre virtuali.

The Lancelot-Graal Project

The Lancelot-Graal Project è un progetto che elenca circa 150 manoscritti contenenti l’intero ciclo delle storie del Graal e delle avventure arturiane. Interessanti sono le pagine comparative in cui sono confrontate le miniature.

The Medieval Bestiary. Animals in the Middle Ages

Progetto di David Badke, studioso indipendente della Victoria British Columbia. Lo scopo è rendere disponibile online informazioni sul bestiario medievale e sulla visione medievale degli animali – reali o fantastici – in generale (si vedano le sezioni Beasts e Manuscripts). Per una guida del sito si consigliano le sezioni Contents e Help with this site.

The New York Public Library Digital Collections – Medieval and Renaissance Illuminated Manuscripts from Western Europe

Collezione digitale di manoscritti miniati medievali e rinascimentali occidentali conservati nel Nord America curata dalla New York Public Library con immagini delle miniature più significative.

The Saxl Project

The Saxl Project è un database work in progress da cui si accede alla versione digitale di più di 250 manoscritti astronomici e astrologici miniati del periodo medievale e rinascimentale.

The St Albans Psalter

Sito dedicato al Salterio di Sant’Albano. Costituito prevalentemente da sezioni descrittive, riporta il dibattito su diversi aspetti del manoscritto e i commenti con trascrizione dei fogli digitalizzati.

The Utrecht Psalter

Il link apre la pagina della Universitaitbibliotheek Utrecht dedicata al Salterio di Utrecht. Le opzioni Go to the digital version e Go to the digital edition permettono di accedere al codice digitale e all’edizione digitale. L’edizione digitale presenta il testo in latino, olandese, inglese e francese (si clicca sui riquadri dei disegni), la descrizione delle illustrazioni e la bibliografia di riferimento.

Thomas Fisher Rare Books Library

Il sito della Thomas Fisher Rare Books Library mostra tutte le novità della biblioteca dalle mostre attuali alle collezioni in rilievo e fornisce informazioni generali sulla biblioteca e sul sito. Se si seleziona Fisher Digitized manuscript in Resources compare l’elenco dei manoscritti online.

Turning the pages

Turning the pages è un sistema di visualizzazione per i libri digitalizzati ideato dalla British Library. Permette di sfogliare virtualmente i manoscritti digitalizzati. Il secondo link visualizza le immagini dei manoscritti senza l’animazione virtuale.

Una Biblioteca, un libro. Un viaggio tra i tesori delle biblioteche storiche

Una Biblioteca, un libro ha come obiettivo la diffusione mediatica della conoscenza delle principali biblioteche storiche italiane attraverso una serie di documentari. Ogni documentario è caratterizzato dalla presenza di studiosi che raccontano le bellezze del patrimonio e da immagini ad alta risoluzione e musiche originali.

The Walters ex libris

Il Walters Arts Museum, che vanta una collezione di manoscritti miniati di grande rilevanza, ha avviato un progetto di digitalizzazione per preservare il proprio patrimonio manoscritto dal degrado causato da agenti igroscopici e da fruizione manuale.

Wellcome Library Digital Collections

Biblioteca digitale della Wellcome Library. Sono stati digitalizzati i manoscritti arabi e i manoscritti medievali, con diverse tipologie di formato e illustrazioni, che includono lavori teorici sulla medicina, raccolte di ricette, incantesimi terapeutici, ecc.

World Digital Library

La World Digital Library è la biblioteca digitale di diffusione internazionale gestita dall’UNESCO e dalla Library of Congress in collaborazione con istituzioni di tutto il mondo. In Illuminated Manuscripts from Europe l’utente può individuare l’area geografica (Interactive Maps) o l’arco cronologico (Timelines) e consultare i codici digitali con relative schede.

Wren Digital Library

Wren Digital Library permette l’accesso alle collezioni digitalizzate dalla Biblioteca del Trinity College di Cambridge. Sono attualmente disponibili le sezioni dei manoscritti medievali, dei libri a stampa e dei manoscritti moderni.

Дом Живоначальной Троицы. Рукописные собрания

Il sito raccoglie la collezione di manoscritti, attualmente ne sono disponibili 16.120, nell’ambito del progetto congiunto tra la Biblioteca Statale Russa e la Laura della Santissima Trinità di San Sergio.

Древнерусская книжная миниатюра времен Ивана Грозного

Древнерусская книжная миниатюра в советских открытках. Часть 2-3-4

Si tratta di quattro pagine online contenenti riproduzioni di miniature di diversa provenienza come l’edizione del 1980 Miniatures from the old Russian illuminated manuscript della Saltykov-Shchedrin State Public Library e i volumi sulla miniatura dei libri russi antichi del Museo storico.